di Franco Saldì

Come ottenere gli 80 euro del governo Renzi

Con il Decreto Legge 24 aprile 2014, n. 66, ha preso il via l’operazione “80 euro” del Governo Renzi. Anzitutto va detto che per ottenere il bonus il lavoratore non deve presentare domanda al suo datore di lavoro. Questi, infatti, procederà in automatic

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23-05-2014 alle ore 00:00:00.
come-ottenere-gli-80-euro-del-governo-renzi-560fc51747c323.jpg
Franco Saldì (photo Marchisotti)

Con il Decreto Legge 24 aprile 2014, n. 66, ha preso il via  l’operazione “80 euro” del Governo Renzi. Anzitutto va detto  che per ottenere il bonus il lavoratore non deve presentare domanda al suo datore di lavoro. Questi, infatti, procederà in automatico. Al contrario, il lavoratore se non gli spetta il bonus perché ha  altri redditi, dovrà farlo sapere al datore di lavoro. Dopo una serie di peripezie in merito alla tecnica normativa da adottare che fosse in grado di fare arrivare il bonus anche a lavoratori che non versano l’Irpef in ragione dei loro bassi redditi, il Governo è  intervenuto sull’articolo 13 del TUIR (rubricato “Altre detrazioni” Irpef) inserendo il comma 1-bis. Tale nuovo comma sancisce, innanzi tutto, che il bonus spetta solo quando la detrazione di lavoro dipendente è inferiore all’Irpef lorda.

Dunque, il primo passaggio da effettuare per capire se il credito spetta, è quello d verificare la presenza dell’Irpef in busta paga e confrontare l’importo della stessa con le detrazioni d’imposta per la produzione di lavoro dipendente; se queste ultime sono inferiori all’Irpef,allora spetterà il credito, anche se poi l’Irpef dovesse essere azzerata da altre detrazioni, come per esempio quelle per carichi di famiglia; diversamente, nulla sarà percepito.

Dall’ambito dei beneficiari si possono quindi escludere i lavoratori dipendenti e assimilati che rientrano nella fascia di reddito c.d. “no tax area” cioè coloro che percepiscono meno di 8 mila euro l’anno di stipendio, proprio perché la detrazione di lavoro dipendente, per un anno intero di lavoro, è sempre pari o superiore all’Irpef lorda (se il rapporto di lavoro è durato meno di un anno, anche per fasce di reddito inferiori si potrebbe aver diritto al credito d’imposta). Ne deriva, che la fascia di reddito beneficiaria, già a priori è riconducibile ai soli redditi di lavoro dipendente e assimilati che si collocano nella fascia tra gli 8 mila e i 26 mila euro annui. Il decreto prevede una erogazione ridotta per le fasce di reddito tra i 24 mila e i 26 mila euro annui. Se il reddito supera i 24.000,00 euro ma non i 26.000,00, è previsto un décalage con l’applicazione della seguente formula: [640 x (26.000 – reddito complessivo) : 2.000].

Per maggiori informazioni ci si può rivolgere  al CAF CONFSAL di Biella via Pietro Micca n.10 che rimane a disposizione per ogni ulteriore eventuale chiarimento relativamente alle suesposte  tematiche e ad ogni altro argomento di interesse dei lettori , negli orari seguenti : 8,30-12,00- 15,00-18.00 tel. 015 352430  dal lunedì al venerdì. (Foto: Marchisotti)

Franco Saldì

Tags: franco saldì, filo di arianna

Attualità

  • Un appello per Romeo

    21-11-2017
    Tra gli ospiti di Progetto Pandora (Massazza -  Biella) vi presentiamo ROMEO che cerca una famiglia che lo accolga.Romeo è un meticcio di taglia...
  • Concorso Seab, ecco chi ha superato la prova

    21-11-2017
    Pubblichiamo la graduatoria finale del concorso indetto dalla Seab di Biella ha indetto per 14 assunzioni di personale. Il bando della Società...
  • Tutti pazzi per il Black Friday Amazon

    21-11-2017
    Secondo giorno della settimana del Black Friday e dopo le tantissime offerte di ieri, ecco che oggi si raddoppia con altrettante offerte interessanti Sono...

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

  • Una serata per single

    19-11-2017
    Sull'onda del successo della scorsa edizione, torna anche quest'anno la serata open “Single Senza Tempo”. Organizzata dal rinomato locale...
  • Una domenica con tantissime cose da fare

    19-11-2017
    Arte al Centro 2017 fino al 31 dicembre 2017 - Mostre - Orario: 18,30 Cittadellarte, Via Serralunga 27 Biella Una rassegna di mostre, incontri e seminari...
  • Un sabato con tantissime cose da fare

    18-11-2017
    Arte al Centro 2017 fino al 31 dicembre 2017 - Mostre - Orario: 18,30 Cittadellarte, Via Serralunga 27 Biella Una rassegna di mostre, incontri e seminari...

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia