Ieri sera Nicolò Chiola e Giacomo Moscarola hanno effettuato un sopralluogo

Clandestini dormono abusivamente in Regione Croce a Chiavazza

Stampa Home
Articolo pubblicato il 08-09-2016 alle ore 18:32:32.
Foto d'archivio
Foto d'archivio

Alcune persone dormono abusivamente nel cantiere Atc di via Coppa, in Regione Croce a Chiavazza. La denuncia arriva da Nicolò Chiola e Giacomo Moscarola che ieri sera hanno effettuato un sopralluogo nella zona. Hanno trovato a terra due materassi, lattine, bagnoschiuma, immondizia e di conseguenza hanno ipotizzato che lo stabile possa essere diventato la dimora di fortuna di qualche clandestino.

Il cantiere, originariamente gestito da una ditta di Arona, è abbandonato ormai da diversi mesi. Accedervi però è estremamente facile e questo, secondo Chiola e Moscarola, rappresenta un evidente problema di sicurezza per le famiglie che abitano nei dintorni e, soprattutto, per i loro bambini.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia