Voce di senza voce, la rubrica di Alberto Scicolone

Ciao Vera, te ne sei andata come una foglia d'autunno

Quando cade una foglia in autunno non fa rumore, Vera. Non stupisce, non lascia quel senso di incredulità che provoca la caduta di un giovane albero spezzato da un colpo di vento.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17-12-2014 alle ore 00:00:00.
ciao-vera-te-ne-sei-andata-come-una-foglia-dautunno-560fddc61214a3.jpg
Alberto Scicolone

Quando cade una foglia in autunno non fa rumore, Vera. Non stupisce, non lascia quel senso di incredulità che provoca la caduta di un giovane albero spezzato da un colpo di vento.

Cara Vera, ti devo queste righe perché sei stata una delle persone belle passate nella mia vita e non ne ricordo tante. Abitavi negli appartamentini del Belletti Bona e ho imparato a volerti bene nella mia breve parentesi di amministratore dell’istituto.

Ci sono in ogni momento della nostra vita energie che ci sfiorano. Alcune ci fanno male, altre non le sentiamo. La tua energia Vera mi dava gioia. Il tuo sorriso e quell’idea che la vita è bella ad ogni età, che esistono sempre attimi da gustare, assegni di felicità da scambiare in contanti di sorrisi da donare a chi la vita la vive senza sorridere.

Cara Vera, mi ricordo quando accompagnavo i nuovi ospiti del Focolare a vedere il tuo appartamentino, tenuto con amore, segnato dal bene dei tuoi figli.

Io nella mia presunta giovane età mi sentivo avanti negli anni rispetto a te. Le tue partite a carte con le amiche, le tue passeggiate per l’istituto. Di te non ricordo che quel sorriso e quel buongiorno Presidente.

Eh cara Vera, io non sono mai stato Presidente e nemmeno so il ruolo che io stesso ho nella mia vita, ancora di più oggi che anche il tuo sorriso mi ha lasciato a pensare al senso di tutte le lacrime che ho versato per non essere mai stato capace di vivere la vita come facevi tu.

Nessuno si stupisce se cade una foglia, ma chi ama il silenzio profondo del bosco sa che ogni foglia che si posa al suolo in autunno è stata specchio del sole nei mesi felici della vita.

Quando un sorriso si spegne fa male. Quando quel sorriso è vero e puro ancora di più.

Non aggiungo altre parole, cara amica mia. Queste righe, le lacrime che mi cadono mentre le scrivo sono tutte per te, Vera Liatti, ospite del Focolare, del Belletti Bona e…della mia vita.

Alberto Scicolone

Tags: Alberto Scicolone, Voce di senza voce, rubrica scicolone

Attualità

  • Questa mattina l'inaugurazione del centro oncologico LILT

    10-12-2016
    A coronamento di un impegno durato anni, questa mattina verrà inaugurato il Centro oncologico multifunzionale spazio Lilt situato in via Ivrea 22....
  • GLI APPUNTAMENTI DEL WEEK END

    10-12-2016
    CandeloSANTA MESSA ASSOCIAZIONI10 dicembre 2016 Arte e Cultura - Orario: 18 CandeloSanta Messa Associazioni. Un brindisi insieme. INFO Pro Loco Candelo...
  • I nostri cari defunti

    10-12-2016
    Ecco la pagina dei necrologi della Nuova Provincia di Biella, in edicola mercoledì e sabato. Un modo per rendere omaggio ai nostri cari defunti.

Cronaca

  • Cossato: scontro tra due auto

    10-12-2016
    Incidente senza feriti ieri, venerdì 9 dicembre, in via Mazzini, a Cossato, nei pressi del distributore Eni. A scontrarsi, per cause in via di accertamento...
  • Si collega abusivamente alla rete elettrica

    10-12-2016
    Un 29enne di Biella è stato denunciato dai carabinieri per furto di energia elettrica. Il giovane, secondo quanto accertato, si era collegato abusivamente...
  • Ragazza resta bloccata in casa

    10-12-2016
    Intervento dei vigili del fuoco questa mattina, sabato 10 dicembre, in Strada antica per Andorno, a Biella Pavignano, per una persona rimasta chiusa all'interno...

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia