Lavoro

Cgil e Sel insieme davanti alla Fiat di Verrone

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04-06-2013 alle ore 11:21:00.
cgil-e-sel-insieme-davanti-alla-fiat-di-verrone-560fa1b1ea9823.jpg
Cgil e Sel insieme davanti alla Fiat di Verrone

Erano circa una ventina i sindacalisti della Fiom (Cgil) che si sono presentati lunedì 3 giugno intorno alle 13 davanti ai cancelli della Fiat di Verrone per dare i volantini agli operai durante il cambio turno. Era presente anche una rappresentanza di Sel capeggiata dal deputato torinese Giorgio Airaudo.

Il presidio è stato organizzato per sottolineare ancora una volta il grave problema che riporta indietro di cinque anni, quando dal Lingotto avevano promesso assunzioni sviluppo e innovazione, e a quanto pare fino ad ora nulla di tutto questo si è trasformato in realtà.

"E’ una situazione preoccupante - spiega il segretario provinciale Fiom Adam M’Bodj -. Stiamo vivendo una totale mancanza di progettazione. Il progetto tanto vantato nel 2008 prevedeva per lo stabilimento di Verrone a monte di un finanziamento di 500 miloni di euro, la produzione di 3mila cambi al giorno e l’assunzione di 600 operai. Sono trascorsi cinque anni e nulla di tutto ciò è stato fatto, se non l’assunzione di 30 operai residenti nel Biellese e lo spostamento da Mirafiori e Crescentino a Verrone di altri 150".

Alle sue parole fanno eco quelle del deputato Sel Giorgio Airaudo: "Attualmente la Fiat non da nessuna speranza - spiega -. Noi oggi, siamo qua anche per chiedere alla Regione Piemonte di convocare una riunione d’urgenza, per discutere della mancanza di questo investimento, e conoscere al più presto il nuovo piano industriale dell’azienda".

Tags: Redazione

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia