La Junior Biellese Libertas in vista alla Osmon Suno

Ceversama, sfida-salvezza

Alle 15 di oggi pomeriggio la 32a giornata del campionato di Eccellenza: i gialloblù ospitano a Verrone il Borgaro Torinese, la Junior Biellese Libertas in visita alla Osmon Suno.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 06-04-2014 alle ore 00:00:00.
ceversama-sfida-salvezza-560faa4e7a7113.jpg
Il Ceversama spera di poter festeggiare anche oggi

I verdetti si avvicinano. Quella di oggi - la 32esima, 15esima del girone di ritorno, calcio d’inizio alle 15 - potrebbe infatti essere la giornata decisiva per l’assegnazione del primo posto.

Quando mancano tre partite al termine del campionato, in caso di vittoria, la Pro Settimo & Eureka capolista potrebbe così festeggiare il tanto agognato salto in Serie D (sono ormai tre stagioni che lo insegue, ndr). Non sarà un’impresa così semplice, perchè la trasferta di Baveno resta piuttosto complicata, ma pure lo Sporting Bellinzago - secondo a sei lunghezze di ritardo - non avrà vita facile in casa contro l’Orizzonti United.

E se ormai il discorso legato ai quattro piazzamenti in zona play-off è chiuso (passano Bellinzago, Baveno, Osmon Suno e Orizzonti United), è decisamente interessante la lotta in coda al gruppo. L’Atletico Torino è ormai retrocesso in Promozione, mentre il Gattinara ha ancora qualche debole speranza di raggiungere i play-out. Al momento gli spareggi (ma il numero delle retrocessioni dipenderà poi da quante squadre scenderanno dalla D, ndr) riguarderebbero Settimo, Charvensod, Caselle e Ceversama.

Proprio i gialloblù sono la squadra che nell’ultima uscita ha dimostrato di stare meglio e ai punti avrebbe certamente meritato il successo nel derby di Biella. La compagine è ora attesa da una sfida nella quale non potrà assolutamente sbagliare, una vero e proprio scontro diretto, in casa, contro il Borgaro Torinese. La squadra padrona di casa precede infatti Antoniotti e compagni di quattro lunghezze e in caso di successo il Ceversama si porterebbe a -1, sperando poi in un risultato positivo di Charvensod e Gattinara, di scena rispettivamente contro Lascaris (attualmente a +4) e Gassino San Raffaele (a +3). Mister Giancarlo Cavaliere non sembra avere grossi problemi di formazione, anche se restano da valutare le condizioni di Matteo Aimone, uscito malconcio dal “Pozzo-Lamarmora”. «Ci sarà da soffrire sino al termine della stagione, ma se continueremo a giocare così sono sicuro che la faremo», prova così l’allenatore a caricare il gruppo.

Decisamente più tranquilla la situazione in casa della Junior Biellese Libertas. I bianconeri non sono stati protagonisti di una prestazione eccezionale nel derby di una settimana fa, ma il primo vero caldo dell’anno, la classifica abbastanza “rilassata” e qualche assenza non hanno permesso ai bianconeri di esprimersi al meglio. Oggi capitan Lanza & C. saranno di scena a Suno, in casa di quella Osmon allenata dall’ex Giorgio Rotolo. Una gran bella squadra, molto ben messa in campo e protagonista di una stagione di alto profilo. Non sarà una passeggiata, dunque.

Sfortunatamente il tecnico Giuseppe Albertini non potrà ancora contare sugli squalificati Gabriele Coppo e Simone Salerno, al secondo e ultimo turno di stop, e sugli infortunati Rambone, Croce, Ferrari e Bocca, quest’ultimo costretto ad abbandonare il campo dopo appena 25 minuti contro il Ceversama. Sarà però migliore lo stato di forma di Damilano.

a.r.

Tags: Calcio, eccellenza, Junior Biellese Libertas, Ceversama

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia