Il candidato del centrosinistra risponde a Massimo De Nuzzo

Cavicchioli: vogliamo vincere, ma non a qualsiasi prezzo

Caro direttore, ti ringrazio per il fatto di guardare a me con simpatia e ti invito a non essere preoccupato, proprio come non lo sono io. Mi spiace, invece, dovere smentire il tuo fiuto di giornalista. La decisione di non fare apparentamenti è stata stre

Stampa Home
Articolo pubblicato il 31-05-2014 alle ore 00:00:00.
cavicchioli-vogliamo-vincere-ma-non-a-qualsiasi-prezzo-560fc5a6bf9133.jpg
Marco Cavicchioli

Caro direttore, ti ringrazio per il fatto di guardare a me con simpatia e ti invito a non essere preoccupato, proprio come non lo sono io. Mi spiace, invece, dovere smentire il tuo fiuto di giornalista. La decisione di non fare apparentamenti è stata strettamente personale, anche se mi ha fatto piacere constatare che è stata condivisa da tutti all’interno della coalizione.

Sono consapevole che il turno di ballottaggio costituisce un rischio, che si riparte da zero, che tutto può capitare e riconosco al mio avversario di essere un combattente che non lascerà nulla di intentato. Allo stesso tempo, per ragioni di coerenza, rifiuto la politica dei compromessi, delle mediazioni estenuanti, degli accordi di sottogoverno: il problema di Biella, in questi anni, è stato soprattutto questo, ovvero una classe politica più impegnata nella gestione degli equilibri di potere che nell’amministrazione della città. Se altri ritengono che andare avanti a forza di patteggiamenti con chiunque e purchessia costituisca esercizio di buona politica sono liberi di andare avanti così: allo stesso modo è legittimo che chi, come me, si affaccia per la prima volta all’amministrazione della città abbia l’ambizione di cambiare questo stato di cose.

La coalizione che mi sostiene ha fatto un percorso di mesi, coinvolgendo decine e decine di persone nella stesura del programma e nella scelta della candidature: non sarebbe stato serio rinunciare a questo lavoro per inseguire accordi affrettati dell’ultimo minuto. Tu scrivi che si deve vincere a qualunque prezzo: anche per noi vincere è fondamentale ma non ad ogni prezzo se il prezzo è l’ingovernabilità e l’impossibilità di portare avanti i propri progetti.

Tu scrivi che bisogna smetterla con la litania della sinistra dura e pura, saccente e poco pragmatica, e sbagli profondamente perché nella nostra coalizione non ci sono persone animate da furore ideologico o dalla presunzione di essere migliori degli altri ma solo cittadini animati da buon senso e soprattutto moderati, se per moderazione si intende la capacità di ascoltare tutti senza pregiudizi e senza condizionamenti preconcetti.

La scelta di non apparentarci non deriva da una questione di purezza o di pretesa superiorità ma dalla volontà di portare avanti un percorso politico lineare, senza compromessi dettati dalla volontà di vincere a qualsiasi costo. Sono certo che gli elettori capiranno e non ci faranno mancare il loro sostegno così come avvenuto fino ad ora.

Con viva cordialità.

Marco Cavicchioli

Tags: Marco Cavicchioli, massimo de nuzzo, La Nuova Provincia di Biella, elezioni amministrative, biella, ballottaggio

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

I più letti

Rubriche della provincia