Anche il sindaco di Biella chiede provvedimenti

Cavicchioli: "Inaccettabili le parole di Delsignore, intervengano le autorità"

Il sindaco Cavicchioli: «C'è un limite che definisce quando una provocazione diventa inaccettabile e Maurizio Delsignore, con il suo commento su Facebook, lo ha superato».

Stampa Home
Articolo pubblicato il 06-12-2014 alle ore 00:00:00.
cavicchioli-inaccettabili-le-parole-di-delsignore-intervengano-le-autorita-560fdd4d777e73.jpg
Marco Cavicchioli, sindaco di Biella

«C'è un limite che definisce quando una provocazione diventa inaccettabile e Maurizio Delsignore, con il suo commento su Facebook, lo ha superato».

Anche il sindaco di Biella, Marco Cavicchioli, interviene sul caso sollevato da una dichiarazione del primo cittadino di Selve Marcone via social network: «Dire che gli immigrati dovrebbero finire in un inceneritore sarebbe il grave segno di una pericolosa recrudescenza di razzismo, se a pronunciare quelle parole fosse un privato cittadino. Il fatto che le abbia pronunciate una persona che ricopre una carica pubblica non può far sì che venga derubricato a eccesso di provocazione. Per questo chiedo alle autorità competenti, Prefetto in primis, di intervenire e prendere provvedimenti, perché sia chiaro a tutti che farsi beffe delle minime regole di convivenza civile, oltre che di civiltà, non deve mai restare un gesto senza conseguenze».

Tags: maurizio delsignore, marco cavicchioli, propone l`inceneritore per i clandestini

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia