Emilio Vaglio scrive al candidato del centrosinistra

Cavicchioli, il sindaco autonomo che Biella si merita

Egr. Avv. Cavicchioli, non ho la fortuna di conoscerLa personalmente, ciò non di meno, pur in veste di semplice spettatore, sempre interessato al Territorio che mi ha dato i natali, ho seguito con attenzione la Sua discesa in campo e la Sua campagna elett

Stampa Home
Articolo pubblicato il 05-06-2014 alle ore 00:00:00.
cavicchioli-il-sindaco-autonomo-che-biella-si-merita-560fc5f3c78f33.jpg
Emilio Vaglio

Riceviamo e pubblichiamo.

Egr. Avv. Cavicchioli

Non ho la fortuna di conoscerLa personalmente, ciò non di meno, pur in veste di semplice spettatore, sempre interessato al Territorio che mi ha dato i natali, ho seguito con estrema attenzione la Sua discesa in campo ed in particolare la Sua campagna elettorale.

Fin dal primo momento ho sentito commenti su di Lei molto favorevoli, fra tutti mi piace citarne un paio:

Pur essendo poco conosciuto si tratta di una gran brava persona, un professionista serio e corretto, intellettualmente onesto.

Prima che Lei si accinga a conquistare, finalmente, Palazzo Oropa voglio soffermarmi proprio su questi due giudizi che personalmente ritengo  importanti e sufficienti per meritare domenica 8 giugno  la fiducia della maggioranza dei Biellesi.

Evidentemente non è vero che Lei è persona poco conosciuta, infatti i risultati elettorali  che ha ottenuto  dimostrano il contrario, è forse più vero che Lei pur non “passeggiando” per le vie del centro  o “pedalando” in salita (si fa per dire) a stringere mani ed abbracciare gente, è riuscito a conquistare un ottimo ed insperato risultato elettorale al primo turno.

La storia della Sua famiglia, i Suoi comportamenti morigerati, la Sua poca propensione agli inciuci, il modo con cui esercita la Sua professione hanno probabilmente convinto gli Elettori a ribaltare un risultato che prima del 25 maggio sembrava scontato in una Città da sempre considerata il fortino del Centro Destra ed in particolare del popolo Berlusconiano.

Nessun apparentamento con altre liste con promesse di incarichi, nessuna dichiarazione tendente a dimostrare di avere armi in più del Suo avversario sono state mosse vincenti che certamente la maggioranza dei Cittadini ha apprezzato.

Sono convinto che, dopo le trattative per il ballottaggio, la Sua popolarità è cresciuta in modo esponenziale e  che i Biellesi  La premieranno e soprattutto premieranno  il Suo comportamento di basso profilo ma autorevole e daranno alla Città nuovamente un Sindaco autonomo che, in quanto libero professionista, potrà  dedicare  il tempo necessario che la “ormai decaduta” Biella si merita.

Emilio Vaglio

Tags: Emilio Vaglio, marco cavicchioli, ballottaggio, elezioni amministrative comune di Biella

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia