La rubrica di Roberto Pietrobon

Caso Varnero, una gigantesca questione

L’interrogazione leghista in merito all’affidamento professionale all’Architetto Varnero del PEC di Via Rosselli, che, tra parentesi, aumenterà nuovamente i mostri di cemento armato adibiti a supermarket in città, pone al Sindaco Cavicchioli, ed alla sua

Stampa Home
Articolo pubblicato il 22-07-2014 alle ore 16:00:00.
caso-varnero-una-gigantesca-questione-560fcbad11dae3.jpg
Roberto Pietrobon

Giusto un mese fa su alasinistra.org - prima di trasferirmi su queste colonne – scrivevo, commentando la nuova Giunta Cavicchioli : “ (…) nel paese con il più alto tasso di conflitti d’interesse dell’occidente, doversi occupare di lavori pubblici, avendo una professione che si interseca con questa delega, può costituire - in primo luogo per l’Assessore Varnero - un problema”. L’interrogazione leghista in merito all’affidamento professionale all’Architetto Varnero del PEC di Via Rosselli, che, tra parentesi, aumenterà nuovamente i mostri di cemento armato adibiti a supermarket in città, pone al Sindaco Cavicchioli, ed alla sua maggioranza, una gigantesca questione.

Lo dico subito, di modo che si possa evitare quanto è avvenuto a Vercelli, in una situazione pur diversa, ma con riferimenti normativi analoghi, che ha esposto il neo Sindaco, Maura Forte, ad un mese di bombardamento mediatico dell’opposizione, finito con le dimissioni spontanee (spintanee?) dell’Assessore ai lavori pubblici Emanuela Fornero, giusto una settimana fa. Spero che non si debba arrivare anche a Biella alle dimissioni di Valeria Varnero. Me ne dispiacerei molto, sia umanamente che politicamente, perché so, essendo l’unica esponente di area “renziana” in Giunta, che a problema si sommerebbe problema.

L’ho scritto un mese fa e l’ho detto a molti prima della formazione della Giunta: era un errore affidare ad un professionista del settore un’area così importante come i lavori pubblici. Sarebbe stato meglio se il particolare manuale Cencelli utilizzato da Cavicchioli per la formazione del suo Esecutivo non avesse dovuto cedere a una logica “muscolare” sulle preferenze ottenute, ma avesse privilegiato, invece, un ragionamento più “politico”, con l’indicazione della Varnero a Vice Sindaco, con deleghe che non si intersecassero con la sua professione, e con la distribuzione più razionale di quel tema. Ma, “ça va sans dire”.

Il problema c’è. Fare finta che non esista, dare in testa all’opposizione che – piaccia o no – fa il suo mestiere, o aggrapparsi alle interpretazioni normative, sarebbero giganteschi errori. Cavicchioli prenda in mano fino in fondo la questione e dia un segnale diverso rispetto ai tristi spettacoli ai quali siamo stati abituati negli anni passati. Ora prima che diventi troppo tardi.

Ha vinto a giugno anche perché ha promesso questo.

Roberto Pietrobon

Tags: Alasinistra, Roberto Pietrobon, rubrica, La Nuova Provincia di Biella

Attualità

  • LE FARMACIE DI TURNO

    10-12-2016
    FARMACIEDOMENICA 11 DICEMBRE:  Trabaldo (Biella), via Ivrea, 63/A, tel. 015401681, dalle 08.30 alle 20.30 Boglio (Quaregna), via M.della Libertà,...
  • LE EDICOLE DI TURNO

    10-12-2016
    EDICOLESergi, Vernato; Boem, via Ivrea; Edicola del Villaggio di Gioggia, via Lombardia; Brognara, piazza Adua; Celoria, via Rosazza (Chiavazza); Pinelli,...
  • Gli appuntamenti della domenica

    10-12-2016
    Vigliano BielleseFESTA DI SANTA LUCIAdal 10 dicembre 2016 al 11 dicembre 2016 Arte e Cultura Vigliano Biellese Festa di Santa Lucia.BiellaBIELLA MOTOR...

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia