Il commevente ricordo di Chiara Bonino, sorella della donna travolta in autostrada

«Caparbia e coraggiosa, Carla aveva una marcia in più»

A stento riesce a trattenere le lacrime e a parlare. Chiara Bonino, sorella di Carla, è distrutta dal dolore e frastornata dalla tragedia che ha colpito la sua famiglia. Troppo grande la perdita della sorella avvenuta in un modo terribile. Assurdo.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 02-10-2014 alle ore 00:00:00.
caparbia-e-coraggiosa-carla-aveva-una-marcia-in-piu-560fd34aecba53.jpg
Carla Bonino

A stento riesce a trattenere le lacrime e a parlare. Chiara Bonino, sorella di Carla, è distrutta dal dolore e frastornata dalla tragedia che ha colpito la sua famiglia. Troppo grande la perdita della sorella avvenuta in un modo terribile. Assurdo.

«Faceva un lavoro pazzesco per una donna – afferma singhiozzando ­-.  Lei era un po' mascolina:  riusciva a svolgere le mansioni di un uomo  con una grazia tutta femminile”.

«Di fronte alle difficoltà Carla inseriva una marcia in più e con  caparbietà e coraggio cercava di affrontare tutte le situazioni, anche quelle meno facili. Una forza che aveva acquistato negli anni forse anche temprata dalla sofferenza. La sua salute, infatti, è sempre stata un po' precaria. Soffriva spesso di emicranie, ma ha continuato a lavorare duramente senza mai lamentarsi. Amava molto il suo lavoro, le nuove sfide e spesso era come un vulcano, molto propositiva e piena di entusiasmo e di idee.  Amava guardare alla sostanza delle cose e non all’involucro esterno. Era una persona vera. A volte molto difficile, aspra, rude, ruvida. Non aveva certo problemi a dire ciò che realmente pensava. Ma era soprattutto una donna generosa, altruista e non si atteggiava. Credo che tutte le persone che hanno avuto modo di conoscerla conserveranno di lei un bellissimo e dolcissimo ricordo».

Tags: Carla Bonino, morta carla bonino, incidente autostrada, travolta autostrada

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia