Molto complicate le operazioni di identificazione

Cadavere della donna nella valigia, non ci sono segnio di violenza

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07-12-2017 alle ore 08:13:08.
Cadavere della donna nella valigia, non ci sono segnio di violenza 4
Cadavere della donna nella valigia, non ci sono segnio di violenza 4


Prime risposte dall'esame autoptico sul cadavere nascosto all'interno della valigia rinvenuta il 4 novembre scorso in un'area boschiva di Alice Castello. Le analisi del medico legale milanese Cristina Cattaneo hanno evidenziato che i resti ritrovati dai carabinieri appartenevano a una donna di un'età presumibilmente compresa tra i 50 e i 60 anni. L'avanzato stato di decomposizione del corpo, favorito da una lunga esposizione all'aperto, non ha al momento permesso di aggiungere ulteriori dettagli ai quesiti degli investigatori, coordinati nelle loro attività da Francesco Alvino della Procura della Repubblica di Vercelli.

Saranno pertanto necessari ulteriori approfonditi accertamenti necroscopici per evidenziare nuovi elementi idonei a dare un nome alla sconosciuta, tra i quali lo studio dei frammenti di tessuto che costituivano i capi di abbigliamento che indossava la defunta, particolarmente danneggiati dal lungo tempo trascorso e di non facile interpretazione.

Alla luce delle attuali risultanze dell'autopsia, i carabinieri del nucleo investigativo del Comando provinciale e della Compagnia di Vercelli proseguono nelle indagini analizzando e approfondendo ulteriormente anche gli episodi di scomparsa di donne avvenuti molto tempo fa, considerando che lo stato del cadavere rinvenuto potrebbe farne risalire il decesso a un periodo di molto antecedente ai 6/8 mesi dal suo ritrovamento. Non viene tuttavia esclusa dagli investigatori la possibilità  che il cadavere non sia censito e appartenga ad una donna la cui scomparsa non è mai stata denunciata.

Le condizioni del corpo e il lungo tempo trascorso rendono particolarmente complesse le analisi, che al momento non risultano evidenziare tracce di una morte violenta. La stessa valigia che conteneva i resti della donna è attualmente sottoposta a minuzioso studio da parte dei carabinieri del Reparto investigazioni scientifiche di Parma.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 09-12-2017
Lo sfogo di un lettore : Riportiamo integralmente la protesta di un nostro lettore amareggiato e preoccupato per gli episodi di vandalismo che ripetutamente avvengono nel suo quartiere.
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia