Temevano che il vento potesse ampliare il rogo, ma la situazione era sotto controllo

Brucia sterpaglie, i vicini chiamano il 112

Ha acceso dei focolai per bruciare delle sterpaglie, ma con il vento i vicini avevano paura gli sfuggissero di mano. Così, preoccupati, hanno chiamato il 112.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 31-03-2014 alle ore 00:00:00.
brucia-sterpaglie-i-vicini-chiamano-il-112-560fa9f37426d3.jpg
L'uomo che ha acceso i focolai non ha avuto problemi a spegnerli (foto d'archivio)

Ha acceso dei focolai per bruciare delle sterpaglie, ma con il vento i vicini avevano paura gli sfuggissero di mano. Così, preoccupati, hanno chiamato il 112.

Protagonista della vicenda un uomo di Donato. Tutto è cominciato ieri pomeriggio: era quasi sera quando l’uomo - che abita proprio nei pressi dello stabilimento dell'Alpe Guizza -  ha acceso il fuoco per incenerire alcune sterpaglie. E’ arrivato il vento e i residenti della zona si sono spaventati, temendo che non riuscisse più a contenere le fiamme.

Hanno deciso quindi di comporre il 112 e chiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto sono arrivate, poco dopo, una pattuglia di carabinieri della stazione di Mongrando e una squadra di vigili del fuoco. L'opera dei pompieri, tuttavia, non è servita, perché la situazione era sotto controllo. E' stato l’uomo, infine, a spegnere da solo il rogo.

Tags: incendio sterpaglie, donato, carabinieri, Vigili del fuoco

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia