E' stato applicato a un 23enne residente in città

Braccialetti elettronici, il primo caso biellese

Negli ultimi tempi si sente spesso parlare di braccialetti elettronici per la sorveglianza di chi è sottoposto a misure restrittive della libertà, ma a Biella non se ne erano mai visti. Almento fino a ieri.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 16-05-2014 alle ore 00:00:00.
braccialetti-elettronici-il-primo-caso-biellese-560facade4f273.jpg
Un esempio di fascia elettronica applicata alla caviglia (foto d'archivio)

Negli ultimi tempi si sente spesso parlare di braccialetti elettronici per la sorveglianza di chi è sottoposto a misure restrittive della libertà, ma a Biella non si erano mai visti. Almento fino a ieri.

Il primo a indossarlo sarà un 23enne residente in città. Il giovane fino a ieri era detenuto in un istituto di pena del centro Italia per un reato di estorsione. Tempo fa, però, aveva presentato istanza di scarcerazione. Il giudice gli ha chiesto se fosse disposto a farsi applicare il bracciale e, di fronte alla risposta positiva dell'uomo, gli ha concesso gli arresti domiciliari.

L'uomo può dunque fare ritorno a casa, sapendo che nel caso in cui dovesse infrangere i limiti imposti dalla misura di custodia cautelare, la fascetta che gli è stata applicata alla caviglia invierebbe immediatamente un impulso alla centrale dei carabinieri. La stessa cosa succederebbe se tentasse di manometterla.

Ulteriori dettagli in edicola domani sulla Nuova Provincia di Biella.

Tags: braccialetto elettronico, arresti domiciliari, primo caso biellese, carabinieri

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia