I vicini infastiditi dal volume della musica hanno chiamato il 112

"Blitz" dei carabinieri alla festa privata

Blitz dei carabinieri alla festa privata. Una coppia di vicini ha chiamato il 112, lamentando gente ubriaca e un frastuono immenso che si prolungava da ore.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 21-07-2014 alle ore 00:00:00.
blitz-dei-carabinieri-alla-festa-privata-560fcb93b62f03.jpg
Foto di repertorio

Blitz dei carabinieri alla festa privata. E’ successo nel weekend a Trivero, durante un ritrovo tra amici avvenuto in un’abitazione di frazione Fila, alle porte del paese.

La festicciola era cominciata intorno all’ora di pranzo. Gli ospiti hanno pranzato tutti insieme in compagnia, poi si sono messi a chiaccherare. Un discorso tira l’altro e tra musica, birra, e divertimento si è fatta l’ora di cena. Alle 19 i residenti ella zona hanno perso la pazienza.

Una coppia di vicini ha chiamato il 112 e chiesto l’intervento dei Carabinieri, lamentando gente ubriaca e un frastuono immenso che si prolungava da ore.

I militari dell’Arma hanno raggiunto in breve tempo l’indirizzo indicato. Dopo aver chiesto di parlare con la proprietaria di casa, una donna di 39 anni, l’hanno inviata ad abbassare la musica e i toni di voce. Cosa che lei ha fatto subito: un po’ sconcertata dall’arrivo dei militari, ha chiesto scusa e abbassato lo stereo, sostenendo di non essersi accorta che il volume fosse troppo elevato.

Tags: festa, carabinieri, disturbo quiete, Trivero

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia