Per consentire il passaggio dell'autogru

Bisogna recuperare il pullman, chiusa la strada per Oropa

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17-10-2016 alle ore 08:38:45.
Bisogna recuperare il pullman, chiusa la strada per Oropa 4
Il pullman finito nel prato delle Oche

Da questa mattina alle 9 è chiusa la strada che porta a Oropa. Il provvedimento si è reso necessario per consentire il transito dalla grande autogru che dovrà recuperare il pullman finito nel prato delle Oche. La chiusura, disposta per tutto il tempo necessario al recupero, riguarda il tratto compreso fra via Ramella Germanin e il Santuario.

L'incidente è avvenuto ieri mattina, poco dopo le 8, davanti all'ingresso del santuario. Il pullman, che doveva recuperare dei pellegrini francesi. si è avvicinato ai cancelli per favorire il carico dei bagagli. L'autista è sceso dal mezzo chiudendolo con il telecomando, senza però tirare il freno a mano. E così a un tratto il pullman è partito da solo, sfondando un muretto e finendo nel prato delle Oche.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia