La qualità della vita nel Biellese

Biella, una città di morti

Stampa Home
Articolo pubblicato il 08-12-2016 alle ore 17:08:17.
Siamo una città di morti 2
Paolo Mander

"Non credo in certe statistiche. Biella? E' ancora un bel posto dove vivere”. Questo il commento rilasciato da Marco Cavicchioli a una testata giornalistica a proposito delle recenti statistiche sulla qualità della vita nelle 110 province italiane, pubblicate da Italia Oggi. Le opinioni vanno rispettate, caro sindaco, ma anche la matematica, sulla quale la statistica si basa. Siamo d’accordo, “Biella è (ancora) un bel posto dove vivere”.

Che il Biellese sia un territorio gradevole per il suo paesaggio collinare ricco di verde e la presenza di corsi d’acqua montani lo sappiamo; che vanti angoli pregevoli dove godere in quasi solitudine il contatto con la natura anche; ci fa certamente piacere trovarne conferma nei numeri: siamo al 30° posto come qualità dell’ambiente e addirittura al 13° per il biossido d’azoto; carenti però nella depurazione delle acque: 73esimi. Sulle strutture dedicate al turismo siamo messi male (74° posto), ma la gestione dell’ATL è quella che è, quattro amici al bar; e nei prossimi 3 anni andrà peggio, senza la Passione di Sordevolo. I trasporti pubblici proprio non ce li filiamo: 88° posto in classifica.

Ma ora viene il bello, il tenore di vita; è qui che l biellese sale in vetta alla classifica ma i numeri, contraddittori, ci suonano la campana dell’ultimo giro. Tra i parametri considerati per attribuirci questo primo posto c’è infatti il valore degli immobili che, più è basso, più sale il tenore di vita; e infatti siamo al 10° posto con meno di 1.000 euro/mq per un’appartamento nuovo in centro. Poi ci sono gli sportelli bancari, tanti; con le pensioni siamo al 14° posto; spendiamo tanto e abbiamo tanti soldi in banca ma siamo al 20° per i prezzi al consumo. Dunque abbiamo tanti soldi ma le cose (e le case) costano poco, come ci trovassimo in luogo povero!

Tutto questo ci pone al 37° posto per la qualità della vita. Ma che benessere è mai questo? Una città vecchia (siamo al 105° posto per i decessi) e che non cresce (al 108° per le nascite) di solitari (96° posto come numero di persone per famiglia); dati che ci pongono all’ultimo posto, il 110°, per il parametro aggregato “popolazione”. E poi ce n’è un altro, di centodecimo posto, che ci inquieta e preoccupa e che denuncia, da solo, il nostro disagio e che dovrebbe farci riflettere; quello dei suicidi. Amen.

Paolo Mander

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

  • Fabbriche aperte nel Biellese

    05-10-2017
    Affermare l’immagine del Piemonte come luogo della manifattura intelligente, dell’innovazione industriale e del saper fare è l’obiettivo...
  • Sabato via Italia si tinge di rosa

    05-10-2017
    Grazie all’impegno dell’amministrazione comunale, della Proloco di Biella, di Ascom e Confesercenti sabato 7 ottobre via Italia, sarà...
  • Oggi comincia la grande festa del Rione Riva

    05-10-2017
    Il prossimo fine settimana il rione Riva sarà in festa con una serie di appuntamenti per celebrare il patrono San Cassiano. Gli eventi sono organizzati...

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia