La reazione di Simonetti dopo la pubblicazione delle graduatorie scolastiche

"Basta professori del Sud"

"E' doveroso intraprendere una seria modifica delle regole per le graduatorie dei professori, altrimenti tutti i posti saranno occupati da insegnanti provenienti dal Sud, a discapito dei nostri professori".

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04-08-2014 alle ore 00:00:00.
basta-professori-del-sud-560fcc635416a3.jpg
Il deputato leghista Roberto Simonetti

"E' doveroso intraprendere una seria modifica delle regole per le graduatorie dei professori, altrimenti tutti i posti saranno occupati da insegnanti provenienti dal Sud, a discapito dei nostri professori".

Un concetto che può essere riassunto così: basta insegnanti meridionali.

A rispolverare la datata contrapposizione nord-sud, anche questa volta è stato un leghista, il biellese Roberto Simonetti.

Il deputato ha "dissotterrato" l'ascia di guerra dopo la pubblicazione delle graduatorie provinciali, da cui saranno attinti i docenti da immettere in ruolo. Secondo l'esponente del Carroccio, infatti, numerosi docenti provenienti dal Mezzogiorno avrebbero sorpassato insegnanti già in attesa. 

"Lega Nord propone la regionalizzazione dei concorsi, ma è sempre stata criticata senza motivo - continua Simonetti -, applicando il principio di riservare una quota dei posti ai piemontesi così come quando la Giunta Cota ha assunto degli insegnanti precari con fondi regionali». 

Simonetti ha quindi preparato un’interrogazione al ministro con per impegnare il Governo a risolvere immediatamente la questione.

«Noi riteniamo fondamentale che vi sia il requisito di residenza per l’assegnazione dei posti - conclude -. È doveroso modificare la normativa per favorire l’inserimento dei docenti locali rispetto a quelli che arrivano dal Sud Italia».

Tags: Roberto Simonetti, biella, nord-sud, basta professori meridionali, scuola, graduatorie

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia