Nuova raccolta fondi via smartphone

Banca Sella in campo per Spazio Lilt

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04-11-2013 alle ore 15:49:19.
banca-sella-in-campo-per-spazio-lilt-560fa6f2654d03.jpg
Mauro Valentini, presidente di Lilt Biella

Un braccialetto per contribuire alla realizzazione di Spazio Lilt a Biella, il centro specialistico dedicato alla prevenzione, alla diagnosi precoce e alla riabilitazione oncologica, in costruzione in via Ivrea. A lanciare la nuova iniziativa solidale è Lilt Biella che insieme a Banca Sella dà la possibilità di effettuare una donazione direttamente tramite il proprio telefono cellulare e ricevere così uno dei famosi braccialetti Cruciani, personalizzati appositamente per l'associazione.

Sarà possibile, infatti, ricevere i popolari braccialetti in macramè, a forma di cuore o quadrifoglio, in tre colori (rosso, grigio e chanel), grazie ad una donazione di dieci euro con Up Mobile, il nuovo sistema di pagamento sviluppato dal Gruppo Banca Sella, grazie al quale è possibile fare acquisti (ma anche donazioni come in questo caso) semplicemente inquadrando un Qr Code, senza dover tirare fuori il portafogli o le carte di pagamento.

Una volta scaricata sul proprio smartphone o tablet l’applicazione Up Mobile, sarà sufficiente scegliere il modello di braccialetto preferito, inquadrare il Qr Code corrispondente stampato sui volantini della Lilt, presenti nelle succursali dell'istituto di credito, e procedere alla donazione. Il braccialetto verrà poi recapitato all’indirizzo scelto dal donatore durante l’operazione. Banca Sella, inoltre, per ogni donazione effettuata con Up Mobile, donerà a sua volta un euro.

“Lo sviluppo tecnologico e multimediale di questi ultimi anni rappresenta anche per Lilt Biella una bellissima opportunità – afferma Mauro Valentini, presidente della nota associazione -. Riscontriamo la sempre maggiore dimestichezza con cui le persone si avvalgono di sistemi innovativi per donare e sostenere le buone cause: UP Mobile di Banca Sella è un connubio di innovazione e semplicità che, in questo caso, è al servizio della prevenzione e della lotta contro i tumori”.

Tags: Redazione

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia