Si è concluso il concorso organizzato dall'Aimc in collaborazione con Seab e Ascom

"Attività Creative", premiate le classi vincitrici

E’ stata la quarta elementare del Villaggio Lamarmora a vincere per la sezione scuole primarie il Concorso Attività Creative organizzato da Aimc, con la collaborazione di Seab e Ascom. Secondo posto per la IV di Cossato e terzo per le classi IV e V di Ben

Stampa Home
Articolo pubblicato il 21-04-2015 alle ore 00:00:00.
attivita-creative-premiate-le-classi-vincitrici-560fea8fd4ad53.jpg
"Attività Creative", premiate le classi vincitrici

E’ stata la quarta elementare del Villaggio Lamarmora a vincere per la sezione scuole primarie il Concorso Attività Creative organizzato da Aimc, con la collaborazione di Seab e Ascom. Secondo posto per la IV di Cossato e terzo per le classi IV e V di Benna.

Tra le scuole dell’infanzia primo premio alle sezioni C, D, E, F, G di Cossato Centro, seconda piazza ai bambini dell’istituto di Borriana e terza alla sezione Panda di Candelo. Il concorso "Attività creative”, organizzato dall’Associazione Mastre Cattoliche in ricordo della Fondatrice Enrica Marchisio, ha visto partecipare più di mille bambini della scuola primaria e di quella dell’infanzia, che hanno prodotto, utilizzando esclusivamente imballaggi alimentari, delle vere opere d'arte poi esposte nei negozi del centro di Biella.

A ravvivare l’intera manifestazione, sabato scorso a Città Studi, hanno pensato i ragazzi dell’Associazione Maraja, coinvolgendo i bambini in canti e balli e accompagnando in forma teatrale le storie sul cibo raccontate da Gigi Mosca.

“Il futuro della raccolta differenziata dei rifiuti è tutto in questa sala”. Così l’amministratore delegato di Seab Silvio Belletti ha voluto aprire la serie di interventi durante la premiazione.

“Credo che quello che avete imparato ora su riciclaggio e riuso – ha proseguito Belletti – vi permetterà di verificare se a casa si fa una buona differenziata. Sarete i nostri agenti speciali all'interno delle famiglie”.

Belletti ha anche lanciato due proposte: “Le opere realizzate sono così belle che spiace finisca tutto con questa giornata e allora pensiamo a una pubblicazione che le raccolga. E poi visto l'impegno penso a un nuovo concorso sul tema del riuso, che premi le migliori idee che arrivano da voi ragazzi, dal futuro. Questa giornata è un perfetto esempio della polita del fare che deve sostituire quella del parlare a vuoto, dei comunicati senza sostanza”.

Tags: attività creative, concorso, raccolta differnziata, Seab, aimc
attivita-creative-premiate-le-classi-vincitrici-560fea90052964.JPG

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia