Attenzione ai furbetti della PostePay

Si fanno ricaricare la carta e poi spariscono senza pagare. Ieri un altro caso a Cossato

Stampa Home
Articolo pubblicato il 02-04-2016 alle ore 09:56:58.
Le tabaccheria sono gli esercizi commerciali presi maggiormente di mira
Le tabaccheria sono gli esercizi commerciali presi maggiormente di mira

Chi lavora in una tabaccheria deve fare molta attenzione: sono sempre più numerosi i furbetti della Poste Pay. Il meccanismo è semplice: il cliente entra nell'esercizio commerciale, si fa caricare la carta e al momento di pagare trova una scusa per allontanarsi (possono essere le più disparate: "non ricordo il pin del bancomat", "esco un attimo a prelevare", eccetera). Ovviamente poi non si fanno più vedere.

L'ennesimo caso è stato segnalato in una tabaccheria di Cossato. La responsabile, L.R., donna di cinquant'anni, è stata rintracciata e denunciata dai carabinieri per insolvenza fraudolenta. Secondo quanto ricostruito dai militari, si sarebbe fatta caricare 200 euro sulla carta e poi si sarebbe dileguata con la scusa di dover recuperare il denaro necessario per il pagamento.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia