Rinnovata la partnership

Asl e Fondazione Tempia insieme per il futuro dell'attività oncologica nel Biellese

Si rinnova anche nel 2015 la partnership tra ASL BI e Fondazione Edo ed Elvo Tempia per continuare a offrire al territorio biellese la miglior qualità nell’ambito dell’assistenza, della cura, della prevenzione e della ricerca in ambito oncologico.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 10-02-2015 alle ore 00:00:00.
asl-e-fondazione-tempia-insieme-per-il-futuro-dellattivita-oncologica-nel-biellese-560fe12c6dd793.jpg
Da sinistra: Penna, Zamperone, Tempia, Zulian, Presti

Si rinnova anche nel 2015 la partnership tra ASL BI e Fondazione Edo ed Elvo Tempia per continuare a offrire al territorio biellese la miglior qualità nell’ambito dell’assistenza, della cura,  della prevenzione e della ricerca in ambito oncologico. Il costante e fertile dialogo tra le due strutture fa sì che il Polo Oncologico Biellese sia infatti all’avanguardia e fiore all'occhiello della Sanità locale e regionale. 

Il rinnovo delle collaborazioni in atto fa seguito all’analisi di questo particolare momento storico, anche sotto il profilo politico-economico e sociale, che impone di individuare una pianificazione e una programmazione condivisa, strategica e sostenibile, che possa non solo continuare a generare i risultati fin qui ottenuti dalla sinergia tra queste due realtà biellesi, ma anche rilanciare la Sanità biellese disponendo di un nuovo ospedale all’avanguardia nel panorama nazionale per tecnologie e professionalità.

«Sono oltre trentaquattro anni che il Fondo Edo Tempia e la sua Fondazione si accompagnano alla Sanità pubblica nell'impresa di dare alla popolazione biellese le migliori opportunità di cura, di prevenzione e ricerca nella lotta contro il cancro - Simona Tempia, Presidente della Fondazione Edo ed Elvo Tempia -. Una scelta di collaborazione istituzionale che si è rivelata vincente, configurando l'apporto dell'idea fondativa di mio padre Elvo, sia come valore aggiunto, sia come valore necessario, sempre in sinergia e sintonia con l'ASL di Biella. Il nostro territorio, con l'apertura del nuovo ospedale, sta vivendo un periodo storico per quanto riguarda la Sanità locale. È questa l'opportunità per ridare slancio e continuità al nostro supporto alla Sanità pubblica, grazie al fondamentale sostegno dei cittadini e delle istituzioni che da sempre credono nella nostra mission».

«Il Fondo Edo Tempia e la sua Fondazione sono due alleati preziosi dell’Azienda Sanitaria Locale di Biella - aggiunge Gianfranco Zulian, Direttore Generale dell’ASL BI -. Il nostro è un rapporto di collaborazione reciproca che consente di offrire servizi qualitativamente elevati ai pazienti biellesi affetti da patologie oncologiche, sia in termini di prevenzione sia di cura. L’avvio del nuovo ospedale garantisce, poi, ulteriori possibilità di sviluppo di questa sinergia, con la messa a disposizione di alcuni spazi che rappresenteranno un avamposto di Fondo e Fondazione Tempia all’interno del presidio per le attività di volontariato, accoglienza, informazione ma anche di ricerca».

Qui di seguito sono elencate le convenzioni che ASL BI e Fondazione Edo ed Elvo Tempia hanno rinnovato nell’anno 2015, grazie alle risorse umane e materiali che la Fondazione stessa mette a disposizione dell’Azienda Sanitaria:

Struttura Complessa Oncologia Medica:

  • Convenzione per lo svolgimento di attività di collaborazione e di supporto con prestazioni professionali di due medici oncologi;

  • Convenzione per la collaborazione nelle sperimentazioni cliniche in ambito oncologico con prestazioni professionali di una Data Manager;

  • Convenzione per la collaborazione nell’ambito della ricerca clinica infermieristica con prestazioni professionali di un’infermiera di ricerca.

Struttura Complessa Cure Palliative:

  • Convenzione per lo svolgimento di attività di collaborazione e di supporto con prestazioni professionali di tre medici, di cui uno è medico coordinatore, e tre infermieri professionali esperti nelle cure palliative domiciliari.

Struttura Semplice Psicologia Ospedaliera:

  • Convenzione per lo svolgimento di attività di collaborazione e di supporto con prestazioni  professionali di due psicologi nell’ambito della psico-oncologia.

Struttura Complessa Neuropsichiatria Infantile:

  • Convenzione per lo svolgimento di attività di collaborazione e di supporto alla N.P.I., attraverso la copertura finanziaria delle ore aggiuntive dello specialista già attivato dall’ASL BI.

Struttura Complessa Radiologia:

  • Donazione di un sistema CAD COLON per la diagnosi dei tumori del colon retto assistita dal CAD (computer Aided Detection);

  • Comodato d’uso di un mammografo digitale per le attività di screening da destinarsi alla sede di Cossato.

Screening – Dipartimento Interaziendale di Prevenzione secondaria dei Tumori n. 5 – ASL BI- ASL VC:

  • Convenzione per la collaborazione negli ambiti dei programmi regionali di screening “Prevenzione Serena” (citologico, pap-test e HPV, mammografico e del colon retto).

Oncologia Molecolare:

  • Progetto di trasferimento del Laboratorio di Oncologia Molecolare presso il nuovo ospedale.

Volontariato:

  • Convenzione per lo svolgimento di attività di accoglienza e volontariato in Oncologia (reparto e day hospital).

Struttura Complessa Formazione e Comunicazione

  • Collaborazione e supporto finanziario per eventi di formazione e di ricerca-intervento.

Collaborazione istituzione in progetti sperimentali e di ricerca:

  • Progetto regionale “Proteus Donna” nell’ambito dello screening mammografico “Prevenzione serena”, in collaborazione con Regione Piemonte, CPO, Università degli Studi di Torino, CSI, im3D Clinic Piemonte Scarl;

  • Progetto “Andromeda” nell’ambito dello screening mammografico finanziato dall’AIRC, in collaborazione con CPO – Città della Salute ASL VC;

  • Collaborazione con la Struttura Semplice di Epidemiologia per l’estensione del Registro Tumori di Biella alla provincia di Vercelli, in collaborazione con l’ASL VC e con la Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli;

  • Accordo di collaborazione per lo svolgimento di attività di ricerca scientifica in collaborazione con l’Associazione Tessile e Salute e l’Università del Piemonte Orientale “Avogradro” e Città Studi di Biella;

  • Collaborazione internazionale nell’ambito dei Registri Tumori (gemellaggio Italia-Marocco tra i Registri Tumori di Torino, Biella, Casablanca e Rabat, in collaborazione con lo IACR e lo IARCI di Lione).

 

Sede distaccata Fondazione Tempia presso il nuovo ospedale

  • Attivazione all’interno del nuovo ospedale di una sede distaccata della Fondazione Edo ed Elvo Tempia per attività di volontariato, accoglienza, informazione sui programmi di screening e di rappresentanza istituzionale.

Progetto “Palestra della Salute”

  • Progetto d’implementazione presso il nuovo ospedale di una struttura della salute e del benessere fisico in cui far confluire molteplici attività connesse, ma complementari, con quelle specifiche della Medicina Riabilitativa e Sportiva. Il progetto è realizzato in collaborazione con l’impresa Overture e la Medicina dello Sport dell’ASL BI.

Altre collaborazioni

  • Collaborazione sinergica negli ambiti della prevenzione primaria nel Progetto DIANA 5, nel master europeo di Musicoterapia in ambito oncologico e palliativo, nel Progetto Bambini e nelle attività di prevenzione secondaria dei tumori (ambulatorio di diagnosi precoce).
Tags: asl bi, fondazione edo ed elvo tempia, partenrship, rinnovate convenzioni, biellese

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia