La proposta di Antonio Montoro

"Anziché chiudere reparti, spostiamo le eccellenze piemontesi nell'ospedale di Biella"

La lettera di Antonio Montoro: "Cari Presidente Chiamparino e Assessore Saitta quando si parla di Regione e di squadra probabilmente bisognerebbe pensare anche alle risorse di cui disponiamo. A Biella c’è un ospedale nuovo a servizio di tutta la comunità,

Stampa Home
Articolo pubblicato il 19-12-2014 alle ore 00:00:00.
anziche-chiudere-reparti-spostiamo-le-eccellenze-piemontesi-nellospedale-di-biella-560fdde66b4ba3.jpg
Antonio Montoro

L'ospedale nuovo è costato 190 milioni di Euro (368 Miliardi di Lire), la spesa per la realizzazione è stata ripartita tra Regione, Asl-Bi e CRB. Quest'ultima ha donato circa 20 milioni di Euro per l'acquisto di attrezzature d'avanguardia.

A fronte della disponibilità di ampi spazi super moderni sentir parlare di abolizione dei reparti di Pneumologia, Dermatologia, Malattie Infettive e Geriatria, mette inquietudine.

Ridurre ulteriormente i posti letto da 480 a 403 è preoccupante a fronte dell'investimento affrontato. Non molto tempo fa feci la proposta di spostare alcuni reparti di eccellenza della Regione Piemonte nella nuova struttura dell'ospedale di Biella.

Penso ad esempio al centro trapianti del fegato, invidiato in tutta Europa, attualmente operante in una struttura vecchia come quella delle Molinette.

Vi sono anche molti altri reparti di eccellenza nella nostra regione collocati in strutture ormai vetuste.

Cari Presidente Chiamparino e Assessore Saitta quando si parla di Regione e di squadra probabilmente bisognerebbe pensare anche alle risorse di cui disponiamo.

A Biella c’è un ospedale nuovo a servizio di tutta la comunità, basta riempirlo di contenuti e professionalità.

Come si può vedere gli spazi ci sono, e abbiamo una città che può accogliere malati da altre località. Disponiamo di case sfitte per ospitare i parenti e di tanti altri piccoli comfort.

Fateci un pensiero.

Antonio Montoro

Tags: antonio montoro, lettera, nuovo ospedale, biella

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia