Angelico, una vittoria per blindare il primo posto

Mancano ancora due punti per la matematica certezza del primo posto al termine della regular season

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09-04-2017 alle ore 15:47:28.
Coach Michele Carrea
Coach Michele Carrea

Una vittoria. E' quella che manca all'Angelico per la matematica certezza del primo posto al termine della regular season. Ed è quella che oggi i rossoblù inseguiranno al PalaSojourner di Rieti, “tana” della Npc (palla a due alle 18). In caso di successo Biella sarà sicura del primato a Ovest con due giornate di anticipo. Niente male davvero. Anche perché, come ormai è noto, è vicino anche il primo posto assoluto di A2, in quanto Virtus Bologna e Treviso - che comandano appaiate la classifica a Est - hanno quattro punti di ritardo rispetto a capitan De Vico e compagni.

 

L'Angelico insegue dunque il successo numero 22 della sua stagione in una partita che rappresenta “semplicemente”, per così dire, una tappa di avvicinamento alla post-season, a quei play-off nei quali l'obiettivo è ovviamente quello di fare più strada possibile.

 

«Siamo primi. Primi nel girone Ovest e primi nella Lega e vogliamo assolutamente rimanerci e confermaci. In questo momento il discorso primo posto è legato solamente a due punti - è l'analisi di coach Michele Carrea nel corso del consueto appuntamento settimanale con la stampa -. Fatti due punti, Tortona può anche continuare nel suo percorso strepitoso, e sottolineo strepitoso. Il primo posto è motivo di orgoglio, ma non vogliamo enfatizzarlo troppo adesso, perché il rischio è quello che venga a mancare la “fame”, invece noi vogliamo rimanere in questo percorso il più a lungo possibile. Due punti per la matematica, dunque. E poi performance e tensione, sono quello di cui parliamo da tanto tempo. Non si può interrompere il percorso di tensione e quindi bisogna continuare a fare performance, a giocare partite di alto livello a provare cose che possono essere utili in chiave play-off. Ed è ovvio che un pensierino vada anche all'imbattibilità casalinga: manca una partita...».

 

«La partite di Rieti sarà molto utile per la nostra crescita - ha ammesso Mattia Udom -. I nostri avversari cercano di guadagnarsi un posto nei play-off, avranno molte motivazioni e questo ci spingerà a giocare ancora meglio. Sarà una partita vera, in un palazzetto caloroso che si farà sentire, strappare i due punti non sarà per nulla facile. Le sensazioni sono positive, anche perché il lavoro che stiamo facendo è ottimo: stiamo migliorando settimana dopo settimana e pensiamo di essere sulla strada giusta per affrontare bene la post-season».

 

«Come squadra ci stiamo togliendo tante soddisfazioni, come ad esempio il record casalingo di vittorie, e questo significa che stiamo facendo un buon lavoro - il discorso del numero 22 diventa più ampio -. Per noi vuol dire rimanere nella storia di una città che ha vissuto di una grande pallacanestro. Stiamo vivendo una stagione speciale, ma ad essere speciale è soprattutto il gruppo. Stiamo davvero bene insieme ed è soprattutto per questo che riusciamo a raggiungere obiettivi importanti. In pochi si aspettavano una crescita così. Io personalmente già nei primi due mesi avevo capito il valore dello spogliatoio, sentivo che saremmo riusciti a fare grandi cose».

 

C'è quindi grande voglia di vincere in casa Angelico, una squadra “affamata”, che non ha nessuna intenzione di alzarsi dal tavolo della A2...

 

Andrea Rossetti

Attualità

Cronaca

  • Operaio attaccato da uno sciame di vespe

    28-07-2017
    Una nuvola di vespe assale un operaio. L'incidente è accaduto tra Trivero e Portula nei giorni scorsi. E' soltanto grazie all’intervento...
  • Attenti alle truffe estive

    28-07-2017
    Ritornano le denunce dei cittadini biellesi per quella che si può definire una truffa che, periodicamente, si affaccia sul web “affittasi...
  • Allarme incendio vicino alla chiesa

    28-07-2017
    Allarme poco dopo le 6 a Mosso per un incendio nel prato vicino alla chiesa dove di solito vengono lasciati gli sfalci del verde. Sul posto sono intervenuti...

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia