Domani sera si gioca gara1 del primo turno di play-off

Angelico, inizia l'avventura play-off

Pronti... si parte. Il gran giorno - tanto atteso - è arrivato, finalmente. Domani si alzerà infatti il sipario sui play-off 2015 della serie A2.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 22-04-2015 alle ore 00:00:00.
angelico-inizia-lavventura-play-off-560feaa990c203.jpg
Angelico, inizia l'avventura play-off

Pronti... si parte. Il gran giorno - tanto atteso - è arrivato, finalmente. Domani si alzerà infatti il sipario sui play-off 2015 della serie A2.

Per il secondo anno consecutivo Pallacanestro Biella sarà in lizza nella griglia di una post-season che assegnerà l’unico posto utile per la promozione in massima. Avversaria in questo primo turno sarà la Remer Treviglio dell’ex Prokop Slanina, ospita appunto domani sera al Forum per gara1 (palla a due alle 20.30, aggiornamenti in tempo reale sul nostro sito internet, all’indirizzo www.laprovinciadibiella.it).

Sarà un match strano, questo è fuori da ogni dubbio, in quanto l’Angelico - quinta classificata del campionato Gold - se la vedrà con una rivale del piano di sotto, quella BluBasket quinta nella Silver. I favori del pronostico sono dunque tutti dalla parte dei rossoblù, ma pure la pressione lo è, tanto più che sarà una serie al meglio delle tre partite e quindi l’esito di gara1 potrebbe rivelarsi fondamentale, in un senso oppure nell’altro. Dalla parte biellese pende sicuramente la maggiore caratura tecnica, ma la Remer potrà contare sul fatto di scendere in campo senza pressione, avendo già disputato una stagione sopra le righe. Treviglio giocherà sulle ali dell’entusiasmo e questo potrebbe anche rappresentare un vantaggio.

«Siamo concentrati soprattutto su noi stessi - l’analisi di coach Fabio Corbani -, cercando di recuperare quelle energie fisiche e mentali che erano andate un po’ calando, complice il riposo di domenica e i tanti piccoli infortuni. Conosciamo abbastanza bene Treviglio, una squadra molto simile alla nostra per filosofia di gioco. Diciamo che non dovremo scoprire o inventare nulla, semplicemente ci sarà da indirizzare la partita sui binari giusti. Quel che è certo è che un incrocio di questo genere non è particolarmente felice: per la Remer sarà una festa, mentre siamo i primi a mettere pressione su noi stessi, perchè vogliamo andare a giocare un altra serie di play-off. Lo vogliamo proprio per quanto abbiamo fatto sino ad ora quest’anno. Il nostro pubblico sarà un grosso vantaggio. Il fatto di giocare questa serie potrebbe poi essere un bene, in quanto, in caso di qualificazione al prossimo turno, potrebbe aiutarci ad avere una migliore condizione e maggiore fiducia in vista dei prossimo impegni. Anche perchè è cambiato un po’ tutto dopo lo stop di Voskuil, le difese avversarie si adeguano in modo differente e noi da squadra ai 100 punti siamo ora una squadra probabilmente ai 70, con un maggiore peso alla difesa».

«A questo punto inizia un nuovo campionato - gli fa eco capitan Luca Infante -. E’ il momento più bello della stagione, dovremo essere bravi ad aggredirli sin da subito, facendo capire ai nostri avversari che non scherziamo, che passare il turno è un obiettivo importante per noi e per non permettere loro, che sono ottimi tiratori, di piazzare un break. Giochiamo una partita alla volta e alla fine tireremo le somme».

Tags: angelico biella, remer treviglio, play-off, pallacanestro biella, serie a2 gold

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia