Alle 18 rossoblù ospiti della Moncada Agrigento

Angelico alla conquista della Sicilia

Si torna sul parquet.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 15-03-2015 alle ore 00:00:00.
angelico-alla-conquista-della-sicilia-560fe5fc4a9ee3.jpg
’Angelico di Infante e Raymond è pronta a dare battaglia: obiettivo i due punti

Si torna sul parquet. Archiviata la settimana di sosta con il successo della capolista Tezenis Verona in Coppa Italia, la serie A2 Gold è pronta a rituffarsi sul campionato, ormai prossimo alla volata finale.

Nel fine settimana è infatti in programma la 25esima giornata della stagione regolare, la decima del girone di ritorno. Il calendario mette Biella di fronte a una trasferta decisamente impegnativa. L’Angelico sarà infatti di scena oggi (palla a due alle 18) al PalaEmpedocle di Agrigento, dove sarà ospite della Moncada.

Una sfida tosta per i rossoblù, contro una rivale che, seppur da neopromossa, occupa stabilmente la zona play-off, guardando dall’alto al basso le altre due realtà siciliane del torneo, vale a dire la Lighthouse Trapani e l’Orange Moon Barcellona, distanziate rispettivamente di quattro e sei lunghezze.

Tanto più che a complicare ulteriormente la situazione sono le notizie delle ultime ore circa le condizioni fisiche di Alan Voskuil. Il numero 20 è stato infatti alle prese in questi giorni con una sindrome influenzale (noie alla gola associate alla comparsa di placche), che lo ha costretto a sottoporsi a un breve ciclo di terapia antibiotica. Come se non bastasse, il tiratore Usa di passaporto danese deve continuamente fare i conti con i problemi alle caviglie che ormai si porta dietro sin dalla pre-season e il dolore a una spalla. Ecco allora che diventa facilmente comprensibile come, in vista della gara di domani, il giocatore sia in forte dubbio. E se lo stesso Voskuil fosse poi costretto allo stop - soprattutto dalle caviglie malconce - si aprirebbero nuovi scenari all’orizzonte per Pallacanestro Biella. Ma questa è senza dubbio l’ipotesi che giocatore, staff e club vorrebbero evitare a tutti i costi...

Intanto però c’è la partita di Agrigento da provare a vincere. «Agrigento sta giocando molto bene, è una squadra neopromossa e per questo motivo può affrontare le partite con poca pressione - è l’analisi della vigilia di coach Fabio Corbani -. E’ una squadra con qualità. Ha nel roster un playmaker molto rapido come Piazza, assente nel match di andata, che gli consente di mantenere in campo un ritmo alto, e un americano, Williams, costante a canestro. Giocano a memoria, hanno energie: non sarà una partita semplice da affrontare. Loro stanno provando nell’impresa di qualificarsi ai play-off e di trasformare una stagione di per sé grande in una stagione grandissima. Giochiamo in trasferta con tutte le difficoltà del caso, sostenuti però dalla crescita che abbiamo registrato negli ultimi due mesi anche lontano da casa. Oggi siamo più solidi a rimbalzo e in tanti altri aspetti del gioco. Se Voskuil non dovesse farcela, daremo più spazio a De Vico e a Lombardi. Per i nostri giovani sarà un momento di ulteriore esperienza e responsabilità. Sebbene lo scorso week-end il campionato abbia osservato un turno di sosta, la squadra ha svolto una settimana di allenamenti clamorosi. Se contro Agrigento faremo fatica o meno lo dirà il campo, di sicuro la concentrazione del gruppo è tutta rivolta a questo match».

«Nelle ultime due settimane ci siamo allenati con continuità e intensità per arrivare pronti all'incontro di Agrigento - sono le parole di Domenico Marzaioli -. Domenica affronteremo un’altra partita impegnativa contro una squadra che come noi sta provando a entrare nei play-off. Dovremo fare la nostra gara, mantenere alta la concentrazione in difesa e spingere come sappiamo fare in contropiede. Una vittoria ci consentirebbe di fare un bel passo in avanti nella corsa alla post-season. Sarà importante far bene anche per presentarci al meglio al derby con Casale. L’obiettivo è giocare queste ultime cinque partite al massimo delle nostre potenzialità».

Tags: angelico pallacanestro biella, moncada agrigento, palaempedocle, serie a2 gold

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia