A una settimana dalla scomparsa del gm rossoblù, la sfida tra le sue due città

Angelico a Casale per il derby di Gabriele Fioretti

Impossibile pensare a Casale-Biella semplicemente come a una partita di pallacanestro. Casale Monferrato è infatti la città di nascita di Gabriele Fioretti.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 05-12-2014 alle ore 00:00:00.
angelico-a-casale-per-il-derby-di-gabriele-fioretti-560fdd3a05b4e3.jpg
Coach Fabio Corbani

Impossibile pensare a Casale-Biella semplicemente come a una partita di pallacanestro.

Casale Monferrato è infatti la città di nascita di Gabriele Fioretti. Lì è nato e cresciuto e lì si è avvicinato al basket seguendo le orme del papà Walter, entrando poi nel settore giovanile della Junior e successivamente iniziando la carriera da addetto stampa e team manager nella stessa società. Biella è invece la città che lo ha accolto e soprattutto lo ha adottato. Ai piedi del Mucrone ha trovato una seconda casa, ha messo su famiglia e ha iniziato una carriera dirigenziale estremamente promettente. Casale e Biella, 70-80 chilometri appena a separarle e oggi accomunate anche dall’enorme dolore per la perdita di una persona che sapeva solamente farsi volere bene.

Per uno strano scherzo del destino Novipiù e Angelico sono chiamate ad affrontarsi a una settimana appena dalla scomparsa di Fioretti (palla a due domenica alle 18) e i due club hanno pertanto deciso di onorarne la memoria nel migliore dei modi: le due squadre scenderanno in campo senza i propri nomi sulle maglie, ma solamente con la scritta “Gabri”.

Andrea Rossetti

Ampio servizio sulla Nuova Provincia di Biella in edicola domani a 1,20 euro.

Tags: Angelico, pallacanestro biella, casale, basket, gabriele fioretti

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia