Due penny su di me, la rubrica di Silvia Serralunga

Allora i giovani non sono tutti stronzi...

I giovani hanno i brufoli giallognoli. I giovani puzzano di fumo. I giovani non hanno voglia. E non hanno testa. E non hanno voglia. Mai. La mia cara – e giovane - Pesca lo dice e lo ridice. E lo dice ancora. E sempre. E a tutti quanti. Eccheppalle questa

Stampa Home
Articolo pubblicato il 20-09-2015 alle ore 13:41:19.
allora-i-giovani-non-sono-tutti-stronzi-560ff4718a7b83.jpg
Silvia Serralunga

I giovani hanno i brufoli giallognoli. I giovani puzzano di fumo. I giovani non hanno voglia. E non hanno testa. E non hanno voglia. Mai. La mia cara – e giovane - Pesca lo dice e lo ridice. E lo dice ancora. E sempre. E a tutti quanti. Eccheppalle questa qui, è peggio della zitella inacidita che abita al piano di sotto, stretta nel golfino di lana infeltrito, con le crocchette per il gatto nella tasca del grembiule.

Ma, c’è un ma. La mia cara – e giovane – Pesca, ogni tanto, si ricrede anche lei. E ama farlo, poiché poi è felice come quando scarta i doni la mattina di Natale. Già, ogni tanto a Pesca capita di sbottonarsi e lasciarsi investire dallo stupore degli eventi. E non parlo del cielo a pecorelle che le piace tanto, non parlo dei nove gradi mattutini-settembrini che non le piacciono per niente. Parlo di quei giovani, in cui lei non si è mai riconosciuta, ma che ora, tutto sommato, non le fanno così tristezza. O compassione. O tenerezza. O malinconia. O rabbia. Perché i giovani, forse, non sono tutti stronzi. E finalmente anche la nostra Pesca ne ha avuto conferma.

I giovani ascoltano ancora sognanti i racconti degli adulti, quando, naturalmente, non narrano cazzate. I giovani aiutano ancora il loro prossimo con il cuore in mano, mentre con l’altra, se possono, ti porgono pure un rene. I giovani sanno ancora dare la giusta importanza alle priorità, e non mi riferisco all’inaugurazione del bar “giusto per giusti” in Via Italia. I giovani hanno ancora una pazienza infinita, e sì, in primis proprio con quella rompipalle della nostra amica Pesca. I giovani vogliono ancora vivere in una Biella migliore – forse, più di quanto non lo voglia io stessa – e, se sono poveri illusi oppure no, a voi l’ultimissima parola.

Poi è vero, si ostinano a risvoltare quel maledetto orlo dei pantaloni, ma poco alla volta si convertiranno tutti al culto della “caviglia coperta” almeno in inverno, ne sono convinta. Non siete curiosi di sapere in quale locus amoenus Pesca ha incrociato cotante belle speranze? Fate i bravi, ve lo svelo soltanto tra sette giorni.

Silvia Serralunga

La rubrica di Silvia Serralunga viene pubblicata ogni sabato sulla Nuova Provincia di Biella, in edicola a solo 1,20 euro.

Tags: Silvia Serralunga, Due penny su di me, rubrica Serralunga

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia