Falùspe - Scintille

Alberto Pella ottico di Cossato: il rilancio di un'attività commerciale.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18-02-2014 alle ore 09:34:30.
alberto-pella-ottico-di-cossato-il-rilancio-di-unattivita-commerciale-560fa624aa4833.jpg
Alberto Pella

Questa è la storia di un ottico di Cossato, Alberto Pella, nato a Biella nell'ottobre del 1966.

Perché dedicargli una falùspa che potrebbe apparire come uno spot pubblicitario? La risposta ce la dà lo stesso Alberto: “Negli ultimi anni il settore del commercio ha subìto una rivoluzione inarrestabile, spesso in senso negativo. E' sufficiente fare due passi per Cossato per rendersene conto: negozi chiusi, in vendita, in attesa di affitto... una situazione legata all'espansione dei centri commerciali, alle miopi (per rimanere in tema!) politiche di alcune amministrazioni locali, alla scomparsa di decine di migliaia di posti di lavoro... e per chissa' quanti altri motivi, piu' o meno complessi. Per farla breve, qualche ottimista è rimasto e cerca di 'fare squadra'! E mentre tutte le attività al dettaglio fuggono dai centri cittadini, noi abbiamo deciso di rilanciare e ristrutturare completamente il negozio”.

L'abito che è stato cucito (grazie allo studio di un architetto di nome Paola a cui ho dedicato una delle mie prime falùspe) attorno al negozio di Alberto e di sua moglie è piacevole e sta dando i primi risultati.

“Ci piace pensare – racconta ancora Alberto - che possa essere uno sprone per una inversione di tendenza, uno stimolo per investire ancora in Cossato. Una falùspa non basta ad illuminare di nuovo la città, ne servono molte altre! Se arriveranno, riusciremo a ricreare quell'accoglienza che questo territorio merita. Proprio per questo, lo spirito di questa nostra partecipazione non vuole assolutamente essere quello di uno spot pubblicitario, ma uno stimolo a credere che ci sono ottimi potenziali di sviluppo, anche in un periodo di crisi”.

Adesso vorrei raccontare un po' la storia di Alberto Pella: dopo aver conseguito la maturità al Liceo Scientifico di Cossato ha intrapreso gli studi di ottica a Firenze conseguendo il diploma nell'86 e di optometria nei 2 anni successivi. “Una scelta anomala – commenta Alberto - perché spesso il liceo porta a strade accademiche, ma la curiosità e l'interesse verso questo settore erano troppo forti... pur non essendo figlio d'arte. Trovare lavoro fu estremamente facile, la forte selezione e la qualità dell'istituto facevano sì che le richieste di assunzione arrivassero numerose agli studenti dell'ultimo anno... che bei tempi! Dopo 6 anni di lavoro in un centro ottico di Vercelli, nel luglio del' 94 arriva il momento di ritornare a casa e iniziare l'attività a Cossato. Nasce così Ottica Pella, insieme a mia moglie, sposata 2 anni dopo. L'idea era quella di fornire un servizio completo. E così fu fatto”.

Tags: Massimiliano Zegna

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

  • A Gli Orsi arriva Al Bano

    28-02-2017
    La grande musica italiana arriva al centro commerciale Gli Orsi, che si prepara ad accogliere una delle voci più apprezzate e coinvolgenti...
  • Vercellese vince un Oscar

    27-02-2017
    La notte degli Oscar con il suo mitico Red Carpet su cui sfilano le stelle che ci fanno sognare di fronte al grande schermo, ha da sempre qualcosa di magico....
  • L'oroscopo di Paolo Fox per il mese di marzo

    21-02-2017
    Ecco l'oroscopo di Paolo Fox per il mese di marzo. sarà una primavera di riscossa per il Toro e per la Bilancia successi e invidie. ma ecco cosa...

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia