Nuovi guai e stravaganze per l'ormai noto 'uomo dei bancomat'

Al Penny gli donano un panino, "ringrazia" rubando una maglietta

Cresce la "collezione" di denunce a carico di Riccardo M., 52enne biellese che mercoledì ha impegnato nuovamente i Carabinieri. Per ben due volte nel giro di poche ore. Di lui, dallo scorso febbraio si erano perse le tracce, tanto che qualcuno pensava ave

Stampa Home
Articolo pubblicato il 03-04-2014 alle ore 00:00:00.
al-penny-gli-donano-un-panino-ringrazia-rubando-una-maglietta-560faa1fa691d3.jpg
Al Penny gli donano un panino, "ringrazia" rubando una maglietta

Cresce la "collezione" di denunce a carico di Riccardo M., 52enne biellese che ieri ha impegnato nuovamente i Carabinieri. Per ben due volte nel giro di poche ore.

Di lui, dallo scorso febbraio si erano perse le tracce, tanto che qualcuno pensava avesse intrapreso la retta via. Invece, nulla da fare, Riccardo M. torna, ancora una volta, a far parlare di sè.

Tutto è cominciato di prima mattina. Erano da poco passate le 8 quando l’uomo è entrato al Penny Market di via Maccallè pretendendo che il personale gli regalasse un panino. Ha piantato su un fracasso non da poco, sbraitando e arrabbiandosi come un matto.  Alla fine il direttore del supermercato si è visto costretto a chiamare i carabinieri, nella speranza che almeno loro lo riportassero alla calma. Gli ha comunque regalato il panino e, preso da buon cuore ha anche evitato di sporgere denuncia.

Tutto sembrava tornato alla normalità se non fosse che meno di un’ora più tardi alla centrale del 112 è giunta un’altra richiesta di intervento. Riccardo M. era tornato al Penny Market, aveva rubato una maglietta ed era scappato. I militari lo hanno rintracciato poco distante con ancora addoso la maglietta e, nei confronti del 52enne questa volta è scattata la denuncia. L’accusa di cui dovrà rispondere è quella di furto aggravato.

La denuncia di ieri è soltanto l'ennesima per una persona che da tempo è ormai in "doppia cifra" (sono almeno cinquanta quelle "collezionate" negli anni). Protagonista di piccoli furti, ma anche di azioni e gesti decisamente fuori dal comune, è diventato popolare per i suoi atteggiamenti stravaganti. In passato, infatti, è stato segnalato, tra l'altro, per aver più volte dormito nelle cabine dei bancomat e per essere stato trovato mezzo nudo, in pieno giorno, intento a lavare la propria biancheria in una fontana dei giardini Zumaglini.

Tags: Uomo bancomat, biella, penny, panino donato, maglietta rubata

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

  • Una serata per single

    19-11-2017
    Sull'onda del successo della scorsa edizione, torna anche quest'anno la serata open “Single Senza Tempo”. Organizzata dal rinomato locale...
  • Una domenica con tantissime cose da fare

    19-11-2017
    Arte al Centro 2017 fino al 31 dicembre 2017 - Mostre - Orario: 18,30 Cittadellarte, Via Serralunga 27 Biella Una rassegna di mostre, incontri e seminari...
  • Un sabato con tantissime cose da fare

    18-11-2017
    Arte al Centro 2017 fino al 31 dicembre 2017 - Mostre - Orario: 18,30 Cittadellarte, Via Serralunga 27 Biella Una rassegna di mostre, incontri e seminari...

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia