Addio al papà del Giro di Pettinengo

Ieri pomeriggio il funerale di Eugenio Trivero, da tutti conosciuto come “Genietto”

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09-10-2016 alle ore 16:03:27.
Eugenio Trivero sull’auto di testa sulla destra (foto tratta dal profilo Facebook di Claudio Piana)
Eugenio Trivero sull’auto di testa sulla destra (foto tratta dal profilo Facebook di Claudio Piana)

Era il 1971 quando Eugenio Trivero, insieme ad altre persone, decise di dare il via al Giro di Pettinengo, una manifestazione che in pochi anni sarebbe diventata un appuntamento internazionale richiamando atleti di fama mondiale.

L’altro giorno si è spento il “papà” del Giro proprio a pochi giorni dalla nuova edizione. «E’ mancato uno dei padri fondatori del Giro podistico di Pettinengo - sottolinea sulla sua pagina Facebook Claudio Piana, da sempre in cabina di regia nell’evento -. Eugenio Trivero, da tutti conosciuto come “Genietto”, ci ha lasciato a 86 anni, un brutto male gli ha impedito di vedere la 46ª edizione di quella gara che lui con altri ha fondato nel lontano 1971. Siamo sicuri che anche domenica 16 ottobre da lassù, più in alto delle montagne che amavi, farai il tifo per la tua/nostra creatura e da quest’anno avremo un angelo custode in più».

Sempre sulla propria bacheca Facebook ha pubblicato una foto emblematica: «Ti vogliamo ricordare sul campo di gara durante una delel prime edizioni della “corsa” come tu amavi definirla».

Il funerale è stato celebrato ieri pomeriggio alle 15 nella chiesa parrocchiale di Pettinengo. Lascia la moglie Clotilde, il figlio Stefano, la sorella Iolanda e i parenti.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia