Il fondatore della sezione Fidas è morto a 72 anni. Stamattina il funerale

Addio a Roberto Greggio, "papà" dei donatori di sangue di Cossato

Una vita dedicata al gruppo Fidas. Questa è stata la priorità di Roberto Greggio, fondatore nel 1970 della sezione cossatese dei donatori di sangue, mancato domenica all’età di 72 anni dopo un periodo di malattia.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04-06-2014 alle ore 00:00:00.
addio-a-roberto-greggio-papa-dei-donatori-di-sangue-di-cossato-560fc5f07016d3.jpg
Roberto Greggio

Una vita dedicata al gruppo Fidas. Questa è stata la priorità di Roberto Greggio, fondatore nel 1970 della sezione cossatese dei donatori di sangue, mancato domenica all’età di 72 anni dopo un periodo di malattia.

"E' stato lui, con altri collaboratori, ad acquistare la sede di viale Pajetta - ricorda Stefano Bruscagin, presidente del gruppo-. Ha guidato con tenacia, come presidente, tutta la nostra squadra fino a qualche anno fa, poi aveva scelto di lasciare per far spazio a noi giovani, mantenendo l’incarico di presidente onorario; era il collante che ci teneva insieme. Gli dobbiamo molto. Roberto era stato insignito della medaglia Re Rebaudengo, la massima onorificenza dell’associazione data a chi diffonde con merito il valore di donare sangue".

Il funerale, al quale hanno partecipato tutte le sezioni Fidas del Piemonte, è stato celebrato oggi alle 10 nella chiesa di Santa Maria Assunta. Roberto Greggio lascia la moglie Ivana Squillario, la figlia Nadia, i nipoti Andrea Tessarin, vice presidente Fidas, Rachele e Vittoria.

Tags: lutto, roberto greggio, funerale, cossato, fidas

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia