La scoperta fatta dal cantoniere del paese

A Muzzano una montagna di Eternit abbandonato

Stampa Home
Articolo pubblicato il 11-09-2013 alle ore 17:27:37.
a-muzzano-una-montagna-di-eternit-abbandonato-560fa291aa8a83.jpg
Alcune lastre di eternit abbandonato a Muzzano

Una decina di grosse lastre di eternit abbandonate a cielo aperto, esattamente  in strada delle Rive, a pochi metri dal serbatoio dell’acquedotto. Ad accorgersi della presenza del materiale è stato il cantoniere del paese. Una volta scattate le fotografie, l’uomo  ha avvisato il sindaco Romano Marchetti, che nel giro di pochi minuti ha fatto un sopralluogo. Attualmente le lastre sono appoggiate sul terreno e non appaiono sgretolate. A sentire gli esperti del settore, l’eternit non è pericoloso quando è inerte, ma lo diventa se  subisce modifiche del suo status originale,  ad  esempio quando si spezza o la parte cementizia perde di consistenza e rilascia le fibre di amianto. Sono proprio quest’ultime, 1300 volte più sottili di un capello umano, a causare malattie come il mesotelioma pleurico e il carcinoma polmonare.

 «Sono veramente dispiaciuto dal fatto che possa esistere tanta inciviltà e maleducazione - spiega il primo cittadino -. Ora naturalmente sporgeremo una  denuncia contro ignoti ai Carabinieri, e poi segnaleremo il fatto all’Arpa ed alla Guardia Forestale, che faranno un sopralluogo. Sarà nostra premura provvedere al più presto allo smaltimento di queste lastre, giusto il tempo di espletare le pratiche burocratiche. Il costo dell’operazione sarà di circa 800 euro. Sono proprio arrabbiato - prosegue il sindaco -. Mi auguro che prima o dopo questi delinquenti, così li definisco, cadano nella trappola delle autorità. Malgrado la grande informazione sul buon mantenimento dell’ambiente, esistono ancora delle persone così maleducate - conclude Marchetti -, ed inconsapevoli del danno che provocano».

Mauro Pollotti

paesi@nuovprovincia.it

Tags: Redazione

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia