I compratori sono aumentati del 15 per cento

A Firenze presenze da record per l'87ª edizione di Pitti Uomo

Una crescita esponenziale di compratori ha caratterizzato l’edizione numero 87 di Pitti Uomo. Un’edizione davvero straordinaria: circa 24.000 compratori, in aumento del 15% rispetto alla precedente edizione invernale, che aveva visto complessivamente 20.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 19-01-2015 alle ore 00:00:00.
a-firenze-presenze-da-record-per-l87-edizione-di-pitti-uomo-560fdff4382233.jpg
A Firenze presenze da record per l'87ª edizione di Pitti Uomo

Una crescita esponenziale di compratori ha caratterizzato l’edizione numero 87 di Pitti Uomo. Un’edizione davvero straordinaria:  circa 24.000 compratori, in aumento del 15% rispetto alla precedente edizione invernale, che aveva visto complessivamente 20.800. I buyer esteri sono aumentati  aumentare del 11%, mentre il fronte italiano ha messo  a segno una performance del +17%.

"Un clima fantastico, e non solo in termini meteorologici – commenta Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine. Un'edizione incoraggiante, un'ottima partenza di stagione che porta con sé grande fiducia e ottimismo: non possono essere che questi gli aggettivi e i toni con cui impostare un primo bilancio di questa edizione. Una crescita nelle presenze che non riguarda solo il fronte estero, ma anche - e aggiungo con grande vigore - il nostro paese, e questo non può che farci che piacere. Senza dubbio il record iniziale di aziende partecipanti a questa edizione - quasi 1.200 in totale, sommando anche le aziende di Pitti W - è stata la premessa per il record di affluenza di compratori".

Guardando alle previsioni dei mercati esteri, sempre in testa il Giappone (+5%), seguito dalla Germania (quasi +20%), e crescita a doppia cifra per quasi tutti i paesi europei (Gran Bretagna, Olanda, Grecia, Spagna). La Francia, ormai da qualche stagione il primo mercato di riferimento per il menswear italiano, dovrebbe registrare addirittura un +30%. Aumenti del 30-40% da tutti i paesi del Nord Europa (Svezia, Danimarca, Norvegia, Finlandia): dati che, se considerati assieme al mercato tedesco, esprimono in modo chiaro quanto per una precisa area geopolitica Pitti Uomo sia sempre di più punto di riferimento indiscusso. Sul versante extra-europeo, la Cina mette a segno un +30%, gli Stati Uninti registrano un + 6% (incremento che assume un peso ancora maggiore considerando la qualità dei buyer d'oltreoceano, rappresentati di grandi department store e gruppi del retail di grande portata); ottime performance per tutto il Medio Oriente, per Canada, Messico, India, Sud Africa, Singapore, Taiwan e Tailandia. Gli unici cali, già ampiamenti prevedibili ma - aggiungiamo - in misura minore rispetto alle aspettative, per i buyer provenienti da Russia (-25%) e da Ucraina.

Ricordiamo che il distretto laniero è stato rappresentato da sei aziende. Si tratta di Beta -  Brooksfield di Verrone, Cappellificio Cervo – Barbisio di Sagliano Micca, Co.Land - Cappellificio Biellese 1935 di Sagliano Micca, Newport - Gant di Verrone, Superstar Di Stefano Ughetti - Camo di Biella, Global Cashmere - Doriani Cashmere di Biella.

Tags: pitti, affluenza record, biella, pitti uomo, firenze

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia