La richiesta della senatrice Nicoletta Favero

"A Biella serve il Centro provinciale di istruzione degli adulti"

Maggiore attenzione all'istruzione degli adulti. E' quanto chiesto dalla senatrice del Pd Nicoletta Favero, segretaria della commissione Lavoro.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 30-10-2014 alle ore 00:00:00.
a-biella-serve-il-centro-provinciale-di-istruzione-degli-adulti-560fd51d80a883.jpg
La senatrice Nicoletta Favero

Maggiore attenzione all'istruzione degli adulti. E' quanto chiesto dalla senatrice del Pd Nicoletta Favero, segretaria della commissione Lavoro.

"E' necessario attivare a Biella il Centro provinciale di istruzione degli adulti - spiega -, dotando di autonomia l'attuale centro territoriale permanente. L'istruzione è fondamentale per l'integrazione delle persone adulte immigrate e soprattutto delle donne, che hanno un ruolo fondamentale nell'educazione delle nuove generazioni. Pensiamo a quali opportunità si possano offrire, per esempio, alle donne velate. E a tutti i profughi analfabeti, ai quali è necessario garantire un diritto primario e che stanno crescendo di numero. E' ciò che ho ribadito al ministero dell'Istruzione, che oggi ha risposto ad una mia interrogazione sulla questione. La decisione va rivista, perché il centro di Biella ha oltre 700 iscritti per un totale di più di 34 corsi.  Dal ministero hanno assicurato che seguono con attenzione tutta la vicenda e questo è positivo".

"Il centro territoriale permanente per l'educazione degli adulti di Biella - aggiunge Nicoletta Favero - ha contato nell'anno passato molti più iscritti di quelli valutati dal ministero dell'Istruzione e per questo, probabilmente per un problema nel calcolo delle iscrizioni, non ha ottenuto il riconoscimento dell'autonomia, che consente agli studenti frequentanti di avere a disposizione una serie di servizi in più senza doversi spostare a Torino. E' assolutamente necessario che il centro di Biella venga dotato di autonomia, perché sarebbe l'unico istituto di questo tipo nell'intero Piemonte orientale. Si tratta di una priorità perché l'educazione di qualità per gli adulti è uno dei fattori che incide sull'alta coesione sociale del nostro territorio".

Tags: centro provinciale istruzione adulti, nicoletta favero, biella

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia