I dati di permanenza

A Biella meno tempo trascorso in Pronto Soccorso

Stampa Home
Articolo pubblicato il 08-06-2017 alle ore 09:53:22.
A Biella meno tempo trascorso in Pronto Soccorso 4
A Biella meno tempo trascorso in Pronto Soccorso 4

Diminuisce il tempo trascorso presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Biella. Analizzando i dati e confrontando i primi tre mesi del 2017 con lo stesso periodo degli anni 2016, 2015 e 2014 si può notare come vi sia stata una progressiva diminuzione della durata della permanenza.

Per un codice bianco nel 2014 si rimaneva bloccati in pronto per circa cinque ore, nel 2017 si è registrato un abbattimento di quasi il 50%, riducendo il tempo a circa 2 ore e mezza, l’anno scorso il dato si attestava sulle 3 ore.  Anche le ultime rilevazioni disponibili, relative al mese di aprile, confermano il trend positivo con una ulteriore diminuzione della permanenza per i codici verdi.

 

Su oltre 16000 accessi nei primi 4 mesi del 2017 – cifra sovrapponibile al 2016 – i codici bianchi e verdi costituiscono circa l’80 %, cioè la parte più rilevante di chi si rivolge al pronto soccorso; di questi il 9 % sono codici bianchi e il 73% verdi. Oggi rispetto allo stesso periodo del 2016, le persone rimangono in pronto venti minuti in meno per un codice bianco e 30 minuti in meno se il codice loro assegnato è verde. 

 

“Il pronto soccorso è una realtà complessa – ha detto il direttore generale Gianni Bonelli – lo è per la sua natura intrinseca di microcosmo caratterizzato dalla necessità di fare i conti con la casualità, l’emergenza e soprattutto la tempestività. Il percorso è ancora lungo, ma sono tanti gli sforzi che il personale ha fatto in questi mesi per raggiungere questi risultati ed io desidero rivolgere il mio sincero apprezzamento a tutti coloro che ogni giorno si adoperano per assicurare alla popolazione l’assistenza migliore”.

 

Intanto è alle battute finali anche la messa a punto del progetto per tracciare il percorso del paziente in pronto soccorso. D’ora in avanti - grazie a un sistema di lettura con codice a barre i familiari che si trovano ad attendere un loro parente -  potranno monitorare dagli schermi presenti in sala dove si trova il proprio caro e quale prestazione sta eseguendo. 

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia